Questo negozio non si rivolge ai consumatori (utenti finali) ai sensi del § 13 codice civile tedesco (BGB), ma esclusivamente a clienti aziendali / commerciali.

Streaming IRL
La guida completa e il setup

Se vuoi iniziare lo streaming IRL, ci sono molte opzioni diverse tra cui scegliere. Ti guideremo in tutto: dall’attrezzatura migliore all’impostazione del tuo server OBS per la migliore stabilità e il più alto valore di produzione.

Cos'è lo streaming IRL?

IRL sta per “In Real Life”. IRL Streaming significa che invece di trasmettere da casa tua usando il tuo computer, usi un dispositivo mobile per trasmettere all’aperto. Lo sviluppo di maggiori velocità di connessione a banda larga mobile permette lo streaming video di alta qualità in movimento. Fino a poco tempo fa Twitch offriva una categoria chiamata “IRL” per lo streaming di contenuti della vita reale. Hanno introdotto più di 10 categorie più specifiche che differiscono tra il tipo di contenuto di vita reale che lo streamer crea.

La migliore configurazione di streaming IRL: Usare uno zaino IRL

Se vuoi ottenere la migliore qualità possibile dell’immagine e dell’audio, nonché il più alto valore di produzione con scene e sovrapposizioni personalizzate, l’opzione migliore è un IRL Backpack. Lo zaino contiene un codificatore video mobile, un powerbank, una telecamera e un supporto o un treppiede per una migliore gestione, nonché un sacco di cavi per far funzionare tutto. Se vuoi saperne di più o acquistarlo direttamente da noi, controlla il nostro IRL Backpack.

I vantaggi di usare un setup sofisticato come questo sono perfettamente ovvi. Usare la tua telecamera preferita permette di ottenere la migliore qualità d’immagine possibile. Avere la possibilità di utilizzare un obiettivo grandangolare come si trova nelle action cam permette allo spettatore di ottenere la migliore impressione dei dintorni. È anche possibile utilizzare più connessioni mobili a banda larga per la migliore stabilità di connessione. La stabilizzazione dell’immagine nelle action cam è la migliore sul mercato, poiché queste telecamere sono specificamente progettate per l'”azione”, come dice il nome.

La configurazione ibrida: Utilizzo di una action cam (GoPro) + hotspot mobile

Se hai già una action cam recente come una GoPro è probabile che tu possa usarla anche per lo streaming. Usando il tuo smartphone come hotspot, questo combina il grande grandangolo e la stabilizzazione dell’immagine di una action cam con la connettività Internet di uno smartphone.

IRL Streaming using a GoPro action cam

Mentre l’utilizzo di uno smartphone come hotspot generalmente funziona, raccomandiamo comunque di utilizzare un router mobile per una migliore connettività. Il miglior modello che abbiamo testato e che consigliamo vivamente è il Netgear Nighthawk M1. Durante i nostri test su 10 ore abbiamo visto la connessione hotspot cadere circa una volta all’ora, mentre la connessione del router mobile era completamente stabile. Abbiamo testato questo con una GoPro Hero 7 Black e consigliamo di prendere questo o un modello GoPro più recente.

I migliori flussi IRL usano OBS

OBS (Open Broadcaster Software) è uno dei software di streaming più popolari sia per gli stream regolari a casa che per quelli mobili. Usare OBS per i flussi mobili ha dei vantaggi significativi. Invece di trasmettere direttamente alla tua piattaforma preferita, trasmetti lo streaming al tuo computer locale che esegue OBS o a un server OBS nel cloud. Il computer o il server che esegue OBS farà in modo che tu abbia sempre uno streaming stabile anche se il segnale sul tuo dispositivo di streaming mobile è scarso. È possibile aggiungere overlay e avvisi personalizzati per uno streaming molto personale e individuale.

Abbiamo sviluppato due soluzioni per gli streamer IRL per aiutarli a ottenere il massimo dai loro stream, indipendentemente dall’hardware di streaming che usano.

IRL OBS Server
Usa i nostri potenti server OBS cloud

Il server OBS nel cloud è la soluzione più comoda. Utilizzando un’interfaccia web molto facile da usare sei in grado di avviare il tuo stream, cambiare le scene e fermare lo stream. Le scene cambiano automaticamente a seconda della qualità del vostro segnale per garantire una grande esperienza ai vostri spettatori. Tutto è già preconfigurato e non hai bisogno di un computer potente ma hai tutto nel cloud per un’esperienza più semplice possibile.

IRL RTMP Server
Usa il tuo pc in streaming

Se hai già un computer potente che esegue OBS, i nostri server RTMP ti permettono di incorporare il tuo stream mobile nel tuo computer locale che esegue OBS. Abbiamo anche integrato il rilevamento automatico del bitrate e la commutazione di scena per offrirti tutte le caratteristiche necessarie per uno stream IRL professionale senza dover utilizzare un server di streaming cloud più costoso. Lo consigliamo agli utenti più avanzati che hanno già lavorato con OBS in passato.

Quanti dati usa lo streaming IRL?

IRL Lo streaming richiede molta larghezza di banda. Specialmente i filmati ad alta risoluzione spesso usano bitrate intorno ai 6.000kbit/s a 10.000kbit/s. Sulla base dei seguenti esempi e del tuo tempo stimato di streaming al mese puoi calcolare quanto traffico genererai.

Risoluzione e frequenza dei fotogrammi Velocità in bit Traffico per ora
360p @ 30fps
1000 kbit/s
0.45 GB
480p @ 30fps
1500 kbit/s
0.675 GB
720p @ 30fps
3000 kbit/s
1.35 GB
720p @ 60fps
4500 kbit/s
2.025 GB
1080p @ 30fps
6000 kbit/s
2.7 GB
1080p @ 60fps
10000 kbit/s
4.5 GB

Abbiamo anche creato uno strumento che puoi usare per calcolare il tuo utilizzo mensile di dati inserendo la quantità di ore di streaming a settimana e il bitrate a cui lo streaming avviene. Questo ti aiuterà a scegliere il giusto piano dati per i tuoi stream IRL.

La migliore videocamera per lo streaming IRL

A seconda di quello che fai durante lo streaming ci sono diverse telecamere che potrebbero avere più senso per il tuo caso d’uso. La maggior parte delle persone usa una action cam per la grande stabilizzazione dell’immagine, la durata e il piccolo fattore di forma. Quindi, nella maggior parte dei casi, scegliere una action cam è una buona scelta. Abbiamo testato entrambe le action cam GoPro e Sony e con i modelli più recenti non c’è più una grande differenza.

GoPro Hero 7
GoPro Hero 7 Black
Sony AS 300
Sony AS300

Se vuoi usare uno zaino IRL devi tenere a mente che la videocamera ha bisogno di un’uscita HDMI. Mentre la maggior parte delle videocamere sono dotate di un’uscita Micro HDMI, alcune non hanno questa caratteristica e quindi non possono essere usate con l’IRL Backpack. Se vuoi trasmettere in streaming usando l’action cam stessa, assicurati che la videocamera supporti la tua piattaforma di streaming preferita o, per una migliore flessibilità, un URL RTMP personalizzato. Questo è necessario se si desidera utilizzare OBS per funzioni di streaming avanzate come sovrapposizioni, avvisi o commutazione automatica della scena a seconda della qualità del segnale.

Se vuoi ottenere una qualità d’immagine ancora migliore, puoi usare una DSLR o una fotocamera mirrorless. Dato che non molte DSLR offrono la possibilità di trasmettere in streaming direttamente usando la fotocamera, probabilmente vorrai usare un IRL Backpack per questo. Questo ti permette di utilizzare l’uscita HDMI della DSLR. Dovresti assicurarti di essere in grado di usare un powerbank o un’altra fonte di alimentazione per gli streaming più lunghi, poiché l’uso continuo della funzione video prosciuga rapidamente la batteria della fotocamera. Avere uno schermo che può essere usato come schermo per i selfie (schermo flip-out) è molto utile. Ultimo ma non meno importante è necessario assicurarsi che la videocamera non si spenga o vada in modalità stand-by dopo un certo tempo di non registrazione, poiché probabilmente non si registrerà allo stesso tempo ma si userà solo l’uscita HDMI della videocamera.

Il setup più economico: Usare uno smartphone

Il modo più economico per iniziare lo streaming IRL è usare la fotocamera integrata del tuo smartphone. Alcuni dei più popolari streamer IRL hanno usato smartphone quando hanno iniziato. Se hai già uno smartphone abbastanza moderno è probabile che sia già in grado di trasmettere video in diretta.

IRL Streaming using a smartphone

L’app che attualmente raccomandiamo per le migliori caratteristiche e stabilità è Streamlabs. L’app permette di avere avvisi nel vostro stream e funziona davvero bene con gli ultimi smartphone di punta. Se lo streaming è occasionale e non hai bisogno della migliore qualità d’immagine possibile, lo streaming dal tuo smartphone è assolutamente sufficiente.

Limiti degli smartphone

Ci sono alcune limitazioni che è necessario tenere a mente. Uno dei problemi principali è la stabilizzazione dell’immagine. Alcuni smartphone hanno la stabilizzazione dell’immagine, ma anche quelli che ce l’hanno hanno una stabilizzazione molto basilare rispetto alle action cam. Se cammini molto durante i tuoi flussi IRL, questo porterà a filmati traballanti che gli spettatori potrebbero non apprezzare molto. Per stabilizzare le riprese avrai bisogno di un gimbal come il DJI Osmo Mobile.

Miglior telefono per lo streaming IRL

Se cercate il modo più economico per iniziare lo streaming IRL, potete prendere un Samsung Galaxy S7 (Edge). Questo ti permetterà di trasmettere in streaming a 720p @ 30fps. Alcuni dei più popolari streamer IRL hanno usato proprio questo dispositivo quando hanno iniziato prima di passare a IRL Backpack. Questo è il minimo assoluto però e consigliamo vivamente di andare per un modello più recente per prestazioni più elevate. Per gli utenti Android consigliamo di prendere un Samsung Galaxy S9 o più recente, mentre gli utenti iPhone dovrebbero prendere un iPhone X o più recente per una buona performance.

Impostazioni raccomandate per lo streaming IRL su smartphone

Trovare le impostazioni ottimali per lo streaming da uno smartphone può essere molto difficile. Soprattutto il bitrate, la risoluzione e il framerate dovrebbero essere configurati con attenzione, poiché piccoli cambiamenti possono causare il balbettio dell’intero flusso.

Per il bitrate dovreste iniziare con un valore di circa 1000kbit/s. Questo non è molto per lo streaming video, ma dato che hai solo una connessione internet sul tuo smartphone e la qualità della connessione mobile può variare da un posto all’altro, è più importante avere un flusso stabile piuttosto che una qualità più alta. Se il tuo flusso è stabile, puoi aumentare il bitrate passo dopo passo, ma testa sempre prima la velocità e la qualità della connessione per evitare lo stuttering del flusso.

La risoluzione e il framerate dipendono non solo dalla vostra connessione internet ma anche dalle prestazioni del vostro smartphone. Se hai un dispositivo più vecchio dovresti iniziare con 360p o 480p, entrambi ad un framerate di 30fps. Per gli smartphone più recenti, 720p @ 30fps può migliorare la qualità se si regola anche il bitrate di conseguenza a qualcosa intorno ai 3000-4500kbit/s e si ha una connessione internet stabile per questo. Andare per le impostazioni di fascia alta (1080p @ 60fps) non ha davvero senso per gli smartphone in quanto avrete bisogno di un bitrate stabile di 6000kbit/s per farlo funzionare, il che è raramente il caso per le connessioni mobili a banda larga.

* = Affiliate Link

COVID-19 information

Despite the COVID-19 virus we are still delivering most servers within 24 hours.